Come scegliere lo zaino fotografico più adatto a noi - ScattoinGrandangolo

Come scegliere lo zaino fotografico più adatto a noi

RAW o JPEG quale formato
RAW o JPEG quale formato per le nostre foto?
22 Febbraio 2018
quale macchina fotografica istantanea acquistare
Quale macchina fotografica istantanea acquistare?
8 Marzo 2018
Show all

Come scegliere lo zaino fotografico più adatto a noi

come scegliere lo zaino fotografico più adatto

Siamo pronti per le nostre uscite in compagnia della nostra macchina fotografica e dei nostri obiettivi intercambiabili. Perché non acquistare un comodo zaino fotografico per la nostra reflex? Vediamo insieme come scegliere lo zaino fotografico più adatto a noi.

E’ abitudine di qualsiasi fotografo portarsi tutta l’attrezzatura in possesso durante le uscite fotografiche. Anche io amo essere organizzato durante le mie uscite.

Per questo motivo sono solito uscire con il mio zaino fotografico, grazie al quale ho la possibilità di mantenere in modo ordinato la mia attrezzatura.

Vediamo insieme come scegliere lo zaino fotografico più adatto alle nostre esigenze

L’attrezzatura fotografica è sia ingombrante che preziosa; ed è in questi casi che lo zaino fotografico arriva in nostro aiuto e diventa il custode della nostra costosa attrezzatura.

Lo zaino fotografico è un componente fondamentale del nostro corredo; contrariamente a quanto fanno parecchi fotografi non bisogna risparmiare sull’acquisto. Vediamo, allora, come scegliere lo zaino fotografico più adatto alle nostre esigenze.

Zaino Fotografico: caratteristiche

Le principali caratteristiche che deve avere uno zaino fotografico sono:

  • Robustezza
  • Praticità
  • Sicurezza
  • Capienza

La nostra attrezzatura fotografica non dovrà mai correre rischi. Quindi durante la scelta del nostro zaino dobbiamo fare molta attenzione alla sua robustezza.

Robusto significa cinghie grandi e con più attacchi e ben rifiniti. Possibilmente a prova di strappo. Ma soprattutto imbottitura e telaio ben fatti. Il telaio in particolare deve essere in grado di assorbire gli urti senza mettere a repentaglio il contenuto all’interno di esso.

Essendo un nostro fedele compagno di viaggio dovremmo portarlo per ore ed ore sulle nostre spalle. Dobbiamo sceglierne uno pratico che non ci affatichi troppo, che ci stia a pennello, che non sia ingombrante per la nostra corporatura e che sia anche facile da indossare e/o togliere.

Dobbiamo trovarci a nostro agio con il nostro zaino in modo che la nostra schiena non risenti del peso.

Uno zaino fotografico deve essere sicuro. Quando andiamo ad aprirlo, da esso, non deve mai cadere nulla. Nessuno dei nostri obiettivo deve poter toccare terra. Dobbiamo fare tutto nella massima sicurezza.

Una delle soluzioni molto interessante è data dagli zaini monospalla. Essi, infatti, possono essere ribaltati in avanti senza toglierli dalle spalle. In questo modo possiamo evitare di far cadere qualcosa.

Parlando di sicurezza dobbiamo fare molta attenzione all’imbottitura presente al suo interno. Deve essere un’imbottitura totale e morbida. Non bisogna avere nessuna parte rigida che potrebbe andare a danneggiare la nostra attrezzatura. La parte esterna deve essere sufficientemente elastica  e spessa in modo da garantire una buona protezione dagli urti.

Un’altra caratteristica che rientra nella sicurezza è la presenza di una copertura antipioggia. Molti zaini ne hanno una incorporata. All’occorrenza potete sempre comprarne una da usare al bisogno.

Fattore molto importante nella scelta del nostro zaino fotografico è la capienza. Questa caratteristica è un fattore che riguarda direttamente il fotografo. C’è chi è abituato a portarsi dietro tutta l’attrezzatura a disposizione e chi invece porta solo il necessario.

Ridurre al minimo l’attrezzatura fotografica che ci portiamo dietro vuol dire anche ridurre al minimo i rischi. Più roba porteremo nello zaino, più alto sarà il rischio che qualcosa vada storto. L’attrezzatura al suo interno potrebbe urtare andando a danneggiarsi.

Zaino Fotografico – Quale tipologia?

Esistono moltissimi tipi di zaino per la nostra attrezzatura. Scegliere non è facile. La scelta deve essere fatta anche in base al tipo di uscita che faremo o che siamo soliti fare.

Zaino fotografico da escursione

Tra gli zaini più comodi troviamo gli zaini da escursione. Presentano spallacci imbottiti, cinghie di stabilità sul torace e sulla pancia, schienale traspirante e peso limitato. Anche a livello ergonomico sono ben disegnati e non sono ingombranti. Il corredo fotografico che potremo portare con noi non sarà esagerato. Corpo macchina, un flash e due o tre obiettivi ci stanno comodamente. Molti di questi zaini hanno l’aggancio esterno per il cavalletto, cosa da non trascurare.

Zaini monospalla

Questa tipologia di zaino è al contempo sia una borsa che uno zaino. Sono dotati di un solo spallaccio, molto largo, che passa sul nostro torace. Sono più piccoli degli zaini e meno comodi da indossare. Come detto non sono capienti: una macchina fotografica, un paio di obiettivi ed un flash lo riempiono quasi del tutto. C’è da dire che sono leggeri quindi ottimi per brevi uscite fotografiche.

Zaino fotografico trolley

Fanno parte della categoria di zaini ingombranti. Sono grandi e talvolta pesanti. Sono pensati per chi ha bisogno di portarsi tutta l’attrezzatura fotografica in giro. Come svantaggio, oltre al peso, hanno il fatto che, trovandosi a contatto con la strada, trasmettono vibrazioni all’interno e quindi all’apparecchiatura fotografica.

Borsa fotografica

Per chi è più tradizionalista c’è sicuramente la borsa fotografica come soluzione migliore. Capiente, sicura ma ingombrante e meno comoda da portare in giro. Come vantaggio, oltre alla capienza, è sicuramente il prezzo; meno invasivo degli zaini.

Imbracatura fotografica

Per chi ha bisogno di praticità e rapidità e quindi non ha bisogno di portarsi dietro tutta l’attrezzatura questa è sicuramente la soluzione migliore. Permette di collegare fino a due reflex alla tracolla così da passare da un sistema all’altro. Comoda per la schiena.

 

E voi che tipo di zaino fotografico siete soliti portare durante le vostre uscite? Scrivetelo nei commenti.

Se queste piccole indicazioni su come scegliere lo zaino fotografico più adatto vi è stato di aiuto vi chiedo di condividerlo sui vostri profili social.

Condividi questo contenuto
Giulio
Giulio
Amante della fotografia e del buon cibo, occasionale degustatore di birra. Apple addicted. Content Creator e SEO Copywriter. Buon Viaggio tra le mie fotografie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *