Realizza fantastiche foto con l'effetto Bokeh: scopri come!
come simulare lunghe esposizioni
Come simulare lunghe esposizioni senza usare un filtro ND
15 Novembre 2018
come fotografare il cielo
Come fotografare al meglio il cielo
17 Gennaio 2019
Show all

Effetto Bokeh: cos’è e come realizzarlo

effetto bokeh

Bokeh un termine che deriva dal giapponese e significa “sfocatura”.

Questo è uno degli effetti più utilizzati dai fotografi, in particolare negli scatti di ritratti. Consiste nel mantenere a fuoco esclusivamente il soggetto della fotografia sfocando quanto più possibile tutto il resto, fino a renderlo indistinguibile.

splendide foto con l'effetto bokehL’effetto Bokeh è determinato da molti fattori. Come ben sai la profondità di campo diminuisce man mano che il diaframma viene aperto; lo sfocato sarà più morbido a certe aperture, più duro a piccole aperture.

Come realizzare l’effetto Bokeh

Realizzare il Bokeh non è particolarmente complicato; ti basterà seguire questi piccoli accorgimento di seguito elencati; facendo diverse prove potrai ottenere l’effetto Bokeh desiderato.

  • Ricordati di mettere sempre a fuoco gli occhi del tuo soggetto. Che sia un essere umano o un animale non fa differenza. E se la profondità di campo è breve e non riesci a mettere a fuoco entrambi gli occhi, focalizzati su quello più vicino.
  • Posiziona il tuo soggetto quanto più lontano possibile dallo “sfondo”. Evita insomma situazioni in cui un albero sia a pochi centimetri dal soggetto. Quanto più questo è “solitario” tanto più marcato sarà l’effetto bokeh finale: gli oggetti lontani vengono sfocato molto più di quelli vicini.
  • Evita anche di avere uno sfondo disomogeneo. Uno sfondo piatto è decisamente più efficace, soprattutto in situazioni in cui non riesci ad allontanarlo troppo dal soggetto. Avere per esempio un albero più vicino di altri significherà, nella foto finale, rendere quell’albero più visibile.
  • Massima apertura. Nessun compromesso: più l’apertura è ampia, più sarà la differenza di messa a fuoco tra il tuo soggetto ed il resto.
  • Massimo zoom. Se possiedi dei telezoom utilizzali: lo zoom non fa altro che accentuare la differenza di messa a fuoco tra soggetto e resto. Con un 18-105 standard alla massima lunghezza (e massima apertura) si otterrà un ottimo risultato.
  • Non modificare l’area della foto (allargandola o restringendola) con lo zoom, quest’ultimo ti serve per l’effetto bokeh. Muoviti, avvicinati o allontanati dal tuo soggetto.

Bene seguendo questi piccoli consigli potrai divertirti a realizzare delle fotografie con l’effetto Bokeh che saprà stupire chi guarderà i tuoi scatti.

Effetto Bokeh: crea le tue fantastiche fotografie

Naturalmente una volta che hai preso dimestichezza con la tecnica del Bokeh puoi davvero sbizzarrirti a creare dei fantastici effetti per donare ancora più enfasi alle tue fotografie.

Adesso non ti resta che sbizzarrirti.

Continua a seguirmi e se l’articolo è stato di tuo gradimento ti chiedo di condividerlo sui tuoi profili Social.

Condividi questo contenuto
Giulio
Giulio
Content Editor e SEO Copywriter con la passione della Fotografia. Amo stare in compagnia e trascorrere il tempo con la mia macchina fotografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *