Come fotografare il cielo?

Siamo sempre stati affascinati dal cielo, sia di giorno che di notte. Cieli azzurri nelle belle giornate, cieli cupi e tempestosi, per non parlare di tramonti e cieli stellati.

Sapete già quanto ami fotografare le stelle.

Ma come puoi fotografare il cielo per valorizzarlo meglio?

In questo articolo ti illustrerò alcuni consigli da applicare per ottenere fotografie migliori

1. Il cielo non deve essere il tuo unico soggetto

Quando vedi un bel cielo con delle nuvole affascinanti e dai colori vivaci ti capita di avere quella tentazione che ti porta a fotografare solo il cielo senza includere altro nella scena.

Facendo ciò difficilmente riuscirai a riproporre, in foto, la grandiosità di ciò che vedono i tuoi occhi. Infatti nella foto mancherà un punto di riferimento, un qualcosa che restituisca profondità alla scena, che coinvolga l’osservatore facendolo sentire parte di essa.

Senza un punto di riferimento che ci colleghi alla nostra consuetudine, come per esempio una casa, un albero o uno scorcio di paesaggio, chi guarderà la foto non riuscirà a percepire la bellezza.

Per questo motivo includi sempre in un primo piano un elemento.

2.La regola dei terzi

Per conoscere la porzione di terreno da includere, visto che il tuo soggetto principale è il cielo, devi seguire la famosissima regola dei terzi.

Suddividendo il fotogramma secondo tale regola puoi far occupare al paesaggio il terzo inferiore, lasciando al cielo i restanti due terzi.

La suddivisione di questo tipo appare armonica e ben bilanciata.

3.Il filtro polarizzatore

In caso di cielo azzurro magari con la presenza di qualche nuvola bianca devi ottenere un cielo che susciti un effetto positivo in chi guarda la foto. Per far ciò puoi utilizzare un filtro polarizzatore, che eliminando la luce in eccesso, rende più brillanti i colori, restituendo un cielo azzurro.

Per apprendere come funzionano i filtri polarizzatori ti invito a leggere il mio precedente articolo, Filtro polarizzatore come utilizzarlo al meglio, che ti illustra come puoi ottenere il meglio dalle tue fotografie con l’utilizzo di questo accessorio.

4.Attenzione all’esposizione

Fai molta attenzione all’esposizione.

Il cielo molte volte è molto più luminoso rispetto al terreno; ciò vuol dire che ottenere una buona esposizione per entrambi i soggetti è molto difficile. Puoi trovarti un una situazione dove sei costretto a decidere se esporre bene per il cielo, avendo il terreno sottoesposto, oppure esporre correttamente per il terreno, ma avere un cielo molto chiaro con la scomparsa dei colori brillanti.

Per ottenere un bel cielo abbiamo due opzioni:

  • Modalità SPOT misurando l’esposizione sul cielo
  • Modalità MATRIX compensando l’esposizione di -0,5 o -1 EV

In caso di esposizione particolarmente difficile puoi ricorrere alla tecnica del Bracketing; una funzione presente sulle ultime fotocamere che ti consente di ottenere una serie di scatti con un’esposizione leggermente diversa in modo da scegliere alla fine cheto che più ti soddisfa.

Leggi di più sul mio articolo Come fare una doppia esposizione | Guida passo passo

5.Il cielo notturno

Fotografare il cielo stellato è sicuramente il genere che appassiona la maggior parte dei fotografi; fotografarlo, però, richiede una certa preparazione e buone condizioni ambientali.

Devi seguire regole ben precise e devi dotarti di alcune attrezzature, come un buon treppiedi e soprattutto un obiettivo molto luminoso.

Se anche tu ami questa tipologia di fotografia ti consiglio di leggere i miei articoli dove ti illustro alcune tecniche da seguire per le fotografie notturne.

Devi tener conto che per poter realizzare fotografie notturne devi armarti di molta pazienza e fare molte prove per le varie tecniche. Devi imparare a conoscere anche il limite della tua attrezzatura.

Come ho già anticipato in molti miei articoli ricordati di scattare tutte le tue fotografie in RAW così da poter elaborare tutti gli scatti in post produzione.

In questo articolo ti ho illustrato come fotografare al meglio il cielo e quali accortezze devi prendere per ottenere delle buone fotografie. Ricordati di seguirli in ogni tua uscita fotografica.

Se l’articolo è stato di tuo gradimento ti chiedo di condividerlo sui tuoi social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *